le notizie che fanno testo, dal 2010

Turchia, no a pena di morte: ingiustificabile una resa dei conti, dice Chiti

"È indispensabile che in Turchia si evitino arresti e repressioni massicce e ingiustificate", riferisce in un comunicato Vannino Chiti del Partito Democratico.

"È indispensabile che in Turchia si evitino arresti e repressioni massicce e ingiustificate" afferma in un comunicato il parlamentare del PD Vannino Chiti.
"Il tentativo di colpo di Stato sconfitto non può in alcun modo dare spazio a una resa dei conti contro le opposizioni né l'abbattimento dei principi dello stato di diritto" chiarisce.
"La magistratura deve essere autonoma dal potere politico e non deve essere reintrodotta la pena di morte. - aggiunge quindi il senatore - Sono questi i principi che fondano i rapporti con l'Unione europea".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: