le notizie che fanno testo, dal 2010

Chiti (PD): gara a chi è più di sinistra ma sfugge il merito

"A leggere nelle cronache politiche del PD c'è da rimanere folgorati: ogni esponente nelle dichiarazioni gareggia a sinistra", afferma in una nota Vannino Chiti del Partito Democratico.

"A leggere nelle cronache politiche del PD c'è da rimanere folgorati: ogni esponente nelle dichiarazioni gareggia a sinistra. Io sono la sinistra. No sono io. Io sono più a sinistra e non c'è gara possibile. Quello che sfugge spesso è il merito: i valori - riflette in un comunicato il senatore Vannino Chiti -, le concrete coerenze programmatiche, le alleanze, l'idea di partito che può fondare nel 2016 una sinistra plurale ed europea."
L'esponente della minoranza dem osserva in ultimo: "Tanto che anche chi ha condiviso tutte le scelte di Matteo Renzi - dalla legge costituzionale all'Italicum, dalla riforma della scuola al Jobs Act - annuncia che sarà in campo al congresso che verrà, naturalmente per ricostruire la sinistra. Un segno dei tempi che però fa ben poco sperare: anche le vie delle invenzioni politiche si rivelano infinite."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: