le notizie che fanno testo, dal 2010

Ballottaggi non è mini-referendum sul governo, dice Chiti 8PD)

"Il voto ai ballottaggi non deve essere trasformato in una sorta di mini-referendum sul governo nazionale", commenta in una nota l'esponente PD Vannino Chiti.

"Ai ballottaggi è fondamentale il voto ai candidati del PD: sono davvero persuaso che rappresentino la soluzione più giusta, per competenza, qualità, autonomia, passione per le loro città" afferma il parlamentare del PD Vannino Chiti.
"Il voto dà certamente delle indicazioni generali alle forze politiche ma non è un voto sul governo, bensì sulle amministrazioni locali. Trasformarlo in una sorta di mini-referendum sul governo nazionale, non è semplicemente strumentale: significa non comprendere né saper apprezzare in sé, per l'importanza che ha, la dimensione dei Comuni e delle Regioni. - dichiara il senatore - Dopo il primo turno, piuttosto, è venuto avanti un fattore politico, che mi pare un errore sottovalutare: la prova, in parte esplicita e in parte sotto traccia, di una 'santa alleanza' dei populismi. Il governo nazionale non è in gioco, ma sbarrare la strada alla 'santa alleanza' dei populismi, nel suo primo manifestarsi a livello locale, è decisivo. La democrazia non è un'eredità inalienabile: va difesa, sostenuta, rinnovata costantemente, senza se e senza ma, perché riguarda la qualità della nostra convivenza."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Comuni# democrazia# governo# PD# Regioni# Vannino Chiti