le notizie che fanno testo, dal 2010

Rossi in Malesia: Formula 1 se ne frega del MotoGp

Nel fine settimana la Formula 1 correrà in Giappone mentre la MotoGp in Malesia e a causa dello "strapotere della Formula 1" che "se ne frega della MotoGp", come denuncia Valentino Rossi, le due ruote rischiano di correre con la pioggia e la paura.

Nel fine settimana la Formula 1 correrà in Giappone mentre la MotoGp in Malesia, e questo ha causato non pochi problemi, soprattutto a causa delle dirette TV. In realtà la Dorna, l'ente organizzatore del Motomondiale, se l'è sbrigata facilmente, visto che ha fissato l'orario di partenza per il MotoGp alle ore 16.00 (ora della Malesia) ma per Valentino Rossi questo è "assurdo". Il pilota della Yamaha fa presente che "alle 14 c'è il 90% delle probabilità che non piova mentre alle 16 c'è la stessa percentuale che piova - concludendo quindi che questa decisione - è veramente una cretinata".
Valentino Rossi parla chiaro: "Ci prostriamo sempre allo strapotere della Formula 1 che di noi della MotoGp se ne frega altamente e non ha paura di niente".
Il Dottore precisa che questa non è la prima volta che fa presente al Dorna il problema ma la risposta è che agli organizzatori della Formula 1 non "interessa nulla di quello che fa la MotoGp" perché "la F1 fa più ascolti nella TV italiana".
Ma Valentino Rossi dice che non si può "pensare sempre e solo alla TV" perché come per l'anno scorso scendere in pista aspettando la pioggia fa paura. "Lo scorso anno (dove in ballo c'era il titolo mondiale, ndr) - ricorda Vale - alle 16 è iniziata la gara, io sono partito dalla pole, ero in testa e poi dopo pochi giri abbiamo dovuto interrompere la gara e ripartire con assetto rain".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# ascolti# Formula 1# Giappone# TV# Valentino Rossi