le notizie che fanno testo, dal 2010

Mondiali atletica 2015: solo un cameraman riesce a fermare Usain Bolt

Dopo aver battuto domenica scorsa Justin Gatlin nei 100 metri, Usain Bolt straccia l'atleta statunitense anche nei 200 metri, vincendo il suo quarto oro tagliando il traguardo in 19.55 secondi. Solo un uomo, finora, è riuscito a fermare Bolt sulla pista: un cameraman cinese.

Dopo aver battuto domenica scorsa Justin Gatlin nei 100 metri, Usain Bolt straccia l'atleta statunitense anche nei 200 metri. In questi Mondiali di atletica a Pechino, Bolt taglia infatti il traguardo dei 200 metri in 19.55 secondi, seguito da Gatlin che chiude in 19.74 secondi. La medaglia di bronzo è andata invece al collo di Anaso Jobodwana del Sud Africa, con i suoi 19.87 secondi. Bolt conquista così il suo quarto titolo mondiale nei 200 metri dopo Berlino, Daegu e Mosca. Solo un uomo, finora, è riuscito a fermare Bolt sulla pista: un cameraman cinese che, mentre lo riprendeva a bordo di un monopattino elettrico, ha investito il campione giamaicano. Attimi di terrore per il cameraman, che ha temuto per qualche secondo di aver "azzoppato" Usain Bolt il quale però, una volta rialzatosi da terra, lo ha rassicurato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# atletica# Berlino# Mondiali# Mosca# Sud Africa# Usain Bolt