le notizie che fanno testo, dal 2010

Bolt "4 in uno", pronto per poker a Londra 2012 con la staffetta 4x400

Il campione e miglior velocista mondiale giamaicano ha ammesso che potrebbe gareggiare la staffetta della 4x400 durante le Olimpiadi che si terranno a Londra nel 2012. La disciplina andrebe ad aggiungersi a quelle dei 100 metri piani, 200 metri piani e staffetta 4x100 delle quali Bolt detiene il primato mondiale.

Corre veloce e non si accontenta mai. Sono le caratteristiche principali di Usain Bolt, miglior velocista del mondo, che per le Olimpiadi di Londra nel 2012 ha deciso di puntare a ben quattro medaglie. Bolt ha infatti confessato che la staffetta della 4x400 potrebbe andare ad aggiungersi alle discipline delle quali detiene già i primati mondiali (100 metri piani, 200 metri piani, staffetta 4x100), ammettendo che "se c'è bisogno di me io posso correre". La nazionale Giamaicana potrebbe così contare su un apporto fondamentale che gli permetterebbe di conquistare quella medaglia d'oro già fallita ai mondiali di Daegu che hanno visto gli Stati Uniti e il Sudafrica più veloci. Durante la premiazione ai migliori atleti dell'anno che si è svolta a nel Principato di Monaco, Bolt ha rivelato tutta la sua proverbiale voglia di vittorie, confessando di aver ripreso ad allenarsi con continuità da un mese e che "fisicamente va tutto bene". Bolt ammette inoltre che la preparazione sarà importante in vista della gara olimpica dei 100 metri piani, visto che gli avversari saranno particolarmente agguerriti. Oltre al connazionale Yohan Blake, campione del mondo dei 100 in Corea nella scorsa estate, il "fulmine" giamaicano si è detto sicuro che altri cinque o sei avversari gli daranno filo da torcere.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: