le notizie che fanno testo, dal 2010

Balduzzi-Profumo: decreto amplia immatricolazioni facoltà di Medicina

Arriva una novità importante per tutti i giovani che aspirano alla professione di medico. I due nuovi ministri del Governo "tecnico" varano l' "ampliamento" delle immatricolazioni alla facoltà di Medicina.

Il tam tam in rete lo chiama già Legge Profumo o Decreto Balduzzi. Naturalmente la sostanza è la stessa: il "numero chiuso" della Facoltà di Medicina si amplia. Un decreto firmato dal ministro della Salute Renato Balduzzi di concerto con il ministro dell'Istruzione Francesco Profumo "autorizza le Università ad incrementare, nel limite del 10%, il numero dei posti disponibili per le immatricolazioni degli studenti al corso di laurea in Medicina e Chirurgia" come si legge in una nota del Ministero della Salute. Ovviamente, come questo nuovo governo, anche il nuovo provvedimento ha delle cause "tecniche". Spiega infatti il comunicato del Ministero della Salute: "Il Decreto è stato emanato in coerenza con i fabbisogni di professionisti espressi dalle Regioni nel rispetto della capacità formativa dei singoli atenei. Con questo provvedimento si permetterà di soddisfare le aspettative di numerosi giovani che non avevano potuto accedere al corso di laurea in medicina".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: