le notizie che fanno testo, dal 2010

Unioncamere: nel 2015 più 45mila imprese, soprattutto di under 35

Unioncamere rivela che nel 2015 ci sono state "372mila nuove iscrizioni che hanno più che compensato le 327mila cancellazioni con un saldo, quindi, di 45mila imprese in più". Ciò lo si deve in particolar modo alle imprese di giovani, stranieri e donne: il saldo delle aziende create da under 35 (+66.202 unità). Per mancanza del posto fisso?

"Negli scorsi dodici mesi le imprese italiane hanno accelerato il ritmo di crescita e raggiunto quota 6 milioni 57mila unità" assicura Unioncamere che in una nota rivela che nel 2015 ci sono state "372mila nuove iscrizioni che hanno più che compensato le 327mila cancellazioni con un saldo, quindi, di 45mila imprese in più". Lo scorso anno hanno aperto "più imprese turistiche e commerciali" mentre "meno società di costruzioni e aziende agricole".
"Dopo sette anni di crisi (interrotti dalla breve fiammata del 2010-2011), lo scorso anno il tessuto imprenditoriale ha visto un ritorno del ritmo di crescita delle imprese ai livelli pre-crisi del 2007 (+0,75%)" spiega Unioncamere.
Si osserva però che "se il bilancio del 2015 è stato positivo lo si deve in particolar modo alle imprese di giovani, stranieri e donne: il saldo delle aziende create da under 35 (+66.202 unità) supera nettamente l'intero saldo annuale (+45.181)". Un dato che dovrebbe far riflettere forse sulla mancanza in Italia del cosiddetto posto fisso, che spinge quindi probabilmente i giovani ad avviare una imprese in mancanza di un altro lavoro. Determinante infatti il contributo "delle imprese di stranieri (+32.000 unità)" e di "quelle create da donne (+14.300)".
Due terzi della crescita del 2015 si concentra inoltre "in tre soli comparti: commercio (+11.990 unità), turismo (+11.263) e servizi alle imprese (+9.409)" mentre persiste il segno meno nel dettore delle costruzioni (-6.055 imprese), dell'agricoltura (-5.460) e delle attività manifatturiere (-2.416).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: