le notizie che fanno testo, dal 2010

Anticipazioni Un medico in famiglia 9: arriva il cugino americano del dottor Lele

Stanno per iniziare a Roma le riprese della serie televisiva che racconta le vicissitudini della famiglia Martini & co. Stando alle anticipazioni, in Un medico in famiglia 9 il dottor Lele sarà sostituito da un cugino, figlio di un fratello di nonno Libero, che arriva direttamente dagli Stati Uniti.

Gli appassionati della famiglia Martini & co. dovranno attendere ancora diversi mesi prima di rivedere in tv i loro beniamini, anche se non proprio tutti. Le riprese di Un medico in famiglia 9, infatti, sono appena iniziate a Roma e dovrebbero durare circa 7 mesi. Le nuove puntate della fortuna serie televisiva della Rai, quindi, potrebbero essere trasmesse a settembre, ma solo del 2014. Stando alle anticipazioni già trapelate, tra le novità più rilevanti di Un medico in famiglia 9 ci sarà quella che vedrà l'uscita dalla serie del dottor Lele, interpretato da Giulio Scarpati. Al suo posto, arriverà un suo cugino, e cioè Lorenzo Martini, il figlio di un fratello di nonno Libero (alias Lino Banfi che in Un medico in famiglia 9 sarà presente in tutte le puntate). Lorenzo Martini sarà interpretato dall'attore Flavio Parenti, che nella quinta stagione aveva invece vestito i panni di Boris, il fidanzato non troppo fedele della migliore amica di Maria (Margot Sikabonyi). Per Flavio Parenti questi che stanno per arrivare sono mesi, televisivamente parlando, ricchi di appuntamenti, visto che sarà protagonista nelle sei puntate di Un matrimonio diretto da Pupi Avati, e nel film tv Un marito di troppo, diretto da Luca Ribuoli. La partecipazione ad Un medico in famiglia 9, quindi, potrebbe consacrare definitivamente l'attore, che dovrà sostituire, soprattutto nei cuori degli affezionati della serie, il buon dottor Lele. "Lorenzo Martini viene dagli Stati Uniti - svela a Tv Sorrisi e Canzoni Flavio Parenti - E' diventato padre giovanissimo e questo ha creato delle grosse ferite. A contatto con la famiglia Martini e l'Italia, essendo abituato al rigore americano, Lorenzo si trova in difficoltà ma comincia un percorso che lo porterà a risolvere i suoi problemi".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: