le notizie che fanno testo, dal 2010

Bossi: nuovo governo?Un anno per far dimenticare esperienza Berlusconi

Umberto Bossi preferirebbe andare al voto ma assicura che non "c'è la volontà politica" di fare la fine della Grecia. Se però ci sarà un governo tecnico, servirà, spiega il Senatur, per recuperare "la verginità dopo il rapporto con Berlusconi".

Umberto Bossi cerca di chiarire la linea politica della Lega Nord, che sembra propendere più verso il voto che verso un governo tecnico. Il leader del Carroccio sottolinea che d'altronde "è bello stare all'opposizione" perché "più divertente" anche se dall'altra assicura che non c'è "la volontà politica" di fare la fine della Grecia. Una apertura, quindi, ad un possibile esecutivo magari guidato da Mario Monti, come più di un osservatore in queste ultime ore ipotizza, anche se le ultime dichiarazioni di Bossi riguardo all'economista italiano furono racchiuse in una "pernacchia" e nel classico dito medio alzato verso il cielo (http://is.gd/ddfsfT). Ma d'altronde sempre pochi giorni fa il Senatur sembrava essere anche convinto del fatto che Berlusconi quel famoso "passo indietro" chiesto ormai da mesi "tanto non lo avrebbe fatto". Sulla "parabola" discendente del Cavaliere, infatti, questa volta Umberto Bossi evita di esprimesi, limitandosi a sottolineare che tale situazione bisogna "chiederla a lui". Se comunque alla fine verrà trovato un accordo per un governo tecnico, Bossi pare che comunque la prenderà sportivamente, annunciando che "se davvero nascerà, avremo un anno per far dimenticare l'esperienza Berlusconi" e per recuperare "la verginità dopo il rapporto con Berlusconi" (TM News - http://is.gd/6hElAy)

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# governo# Grecia# Lega Nord# Mario Monti# Umberto Bossi