le notizie che fanno testo, dal 2010

Bossi: con bombardamenti Libia verranno milioni di immigrati

Umberto Bossi avrebbe affermato che il governo avrebbe dovuto essere più "cauto" nell'appoggiare la guerra in Libia perché mette a rischio "il petrolio e il gas" e "con i bombardamenti verranno qua milioni di immigrati".

Dopo che il Consiglio di sicurezza dell'ONU ha stabilito per la no fly zone nei cieli della Libia, e quindi il conseguente ed immediato attaco della Francia con i suoi raid aerei che hanno aperto di fatto una guerra contro il regime di Gheddafi, il leader del Carroccio avrebbe affermato che il governo avrebbe dovuto essere più "cauto" nell'appoggiare tale decisione, spiegando che la "posizione più equilibrata" è "quella della Germania", che si è infatti astenuta nel votare la risoluzione.
La preoccupazione di Umberto Bossi sembra essere semplice. "Io penso che ci porteranno via il petrolio e il gas" avrebbe spiegato il leader leghista, aggiungendo poi "E, ora, con i bombardamenti verranno qua milioni di immigrati".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: