le notizie che fanno testo, dal 2010

Bossi: Berlusconi non è scemo, non vota per far cadere il governo

Alla Camera si voteranno le mozioni presentate dall'opposizione e dalla Lega Nord in merito alla guerra in Libia e all'autorizzazione dei bombardamenti anche da parte dei caccia italiani, ma la stabilità della maggioranza non sembra minimamente in pericolo.

Oggi alla Camera si voteranno le mozioni presentate dall'opposizione e dalla Lega Nord in merito alla guerra in Libia e all'autorizzazione dei bombardamenti anche da parte dei caccia italiani. "Non credo che ci saranno difficoltà per il governo - dice Silvio Berlusconi - La Lega, componente essenziale della coalizione, ha presentato una mozione. Ho già dichiarato che trovo questa mozione una presa di posizione anche ragionevole e che si potrà o approvarla integralmente oppure di vedere di modificarla in parte. Ma il senso della mozione è senz'altro da condividere". Nessun pericolo, quindi, riguardo alla stabilità della maggioranza, nonostante le varie polemiche succedutesi in questi giorni e alcune forti dichiarazioni dello stesso Umberto Bossi, che si proclamerebbe contrario ai bombardamenti perché "ammazzi solo la gente". A chiudere la discussione sul voto alla Camera ci pensa quindi il Senatur, che sembra convinto del fatto che uno scontro frontale non servirebbe a nessuno, in particolare al Pdl. "Berlusconi non è scemo - spiega Bossi incontrando alcuni militanti a Gallarate - e non vota per far cadere il governo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: