le notizie che fanno testo, dal 2010

Yulia Tymoshenko: accusata di omicidio. Pm: prove sufficienti

Una nuova accusa per Yulia Tymoshenko, già condannata a 7 anni di carcere per abuso di potere. L'ex premier ucraina è ora accusata di omicidio su commissione, del deputato Yevhen Shcherban ucciso nel 1996.

Yulia Tymoshenko, ex premier ucraina, oltre ad essere stata condannata a 7 anni di carcere per abuso di potere ed a finire sotto inchiesta per per truffa aggravata ai danni dello Stato, ora è anche accusata dell'omicidio su commissione del deputato Yevhen Shcherban, assassinato nel 1996 all'aeroporto di Kiev.
Il procuratore Renat Kuzmin, come rivela al quotidiano ucraino "Kommersant", è più che convinto di aver raccolto "prove sufficienti" per formalizzare l'accusa contro Yulia Tymoshenko.
Sembra infatti che gli inquirenti dispongano di deposizioni giurate, rese negli USA, dove si evincerebbe che i sicari di Yevhen Shcherban sarebbero stati pagati per l'assassinio con denaro transitato su conti bancari intestati sia a Yulia Tymoshenko che a Pavlo Lazarenko, all'epoca ai vertici dell'esecutivo ed attualmente detenuto negli stati Uniti per frode e riciclaggio.
Il vice procuratore generale Renat Kuzmin sostiene quindi di essere in possesso di "abbastanza informazioni che confermano l'interesse nella rimozione di Shcherban", dal passaggio di denaro a "testimonianze dirette che dicono che Yulia Tymoshenko è stata l'organizzatrice e la finanziatrice dell'omicidio".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# carcere# Kiev# omicidio# premier# riciclaggio# truffa