le notizie che fanno testo, dal 2010

Ucraina: ok legge per fare sanzioni contro altri Paesi, tra cui Russia

Petro Poroshenko ha firmato una legge che consente all'Ucraina di introdurre sanzioni contro i Paesi esteri, tra cui la Russia. La norma prevede 20 misure restrittive, tra cui il divieto di transito delle risorse energetiche, dei voli e dei carichi attraverso l'Ucraina.

Mentre Angela Merkel invitava l'UE ad accelerare la pubblicazioni delle nuove sanzioni contro Mosca, il sito del Parlamento ucraino (Verkhovna Rada) ha riferito che Petro Poroshenko ha firmato un disegno di legge che consente all'Ucraina di introdurre sanzioni contro i Paesi esteri, tra cui la Russia. La legge, a quanto pare già entrata in vigore, prevede l'introduzione di circa 20 misure restrittive, tra cui il divieto di transito delle risorse energetiche, dei voli e dei carichi attraverso l'Ucraina. Da sottolineare che buona parte del gas russo diretto in Europa passa dapprima sul terroritorio ucraino. Yury Ushakov, portavoce di Vladimir Putin, assicura comunque che "queste sanzioni non influenzeranno la posizione della Russia rispetto la ricerca di una soluzione pacifica alla crisi in Ucraina".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: