le notizie che fanno testo, dal 2010

Tymoshenko: slittata al 12 luglio udienza. Dopo la finale di Euro 2012

La prossima udienza del processo di appello di Yulia Tymoshenko è slittata al 12 luglio, dopo che sarà presentata l'ultima perizia sullo stato di salute dell'ex premier ucraina e dopo, anche la finale degli Europei 2012.

Dopo che il 25 luglio Yulia Tymoshenko non si è presentata a Kharkiv alla ripresa del processo di appello in cui è accusata di abuso di potere in relazione all'accordo sul gas sottoscritto con la Russia nel 2009, l'alta corte ucraina ha decretato lo slittamento al 12 luglio della ripresa delle udienze.
La Tymoshenko si era rifiutata di andare in aula per via del suo stato di salute, gravato anche da un ernia del disco, tanto che il neurologo della clinica berlinese della Charitè, che ha visitato più volte l'ex premier dell'Ucraina, afferma che la leader dell'opposizione non è in grado di sostenere fisicamente il processo.
L'accusa, però, ha chiesto formalmente una nuova visita per appurare le condizioni di Yulia Tymoshenko, e la perizia è stata concessa dal giudice.
Per i difensori della Tymoshenko la richiesta del procuratore è invece "una palese violazione dei suoi diritti".
Qualcuno comunque non manca di sottolineare come il rinvio al 12 luglio potrebbe essere stato accordato anche perché per quella data sarà già stata giocata la finale degli Europei 2012, che si disputeranno proprio a Kiev e che vedranno sfidarsi l'Italia e la Spagna.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Europei# finale# gas# Italia# Kiev# premier# Russia# Spagna# Ucraina