le notizie che fanno testo, dal 2010

Lufthansa devia voli da spazio aereo Ucraina dopo abbattimento Boeing 777

Dopo l'abbattimento al confine tra Ucraina e Russia del Boeing 777 della Malaysian Airlines, volo MH17, che ha causato la morte delle 295 persone a bordo, la compagnia aerea tedesca Lufthansa ha deciso di deviare dallo spazio aereo ucraino tutti i voli in partenza.

Dopo l'abbattimento al confine tra Ucraina e Russia del Boeing 777 della Malaysian Airlines, volo MH17, che ha causato la morte delle 295 persone a bordo, la compagnia aerea tedesca Lufthansa ha deciso di deviare dallo spazio aereo ucraino tutti i voli in partenza. La Reuters ha comunicato che la decisione ha effetto immediato. Anche la compagnia aerea numero due della Russia, la Transaero, ha annunciato in un comunicato ufficiale che i suoi voli diretti verso i paesi terzi saranno effettuati aggirando il territorio ucraino. Il volo MH17 della Malaysia Airlines era partito da Amsterdam diretto a Kuala Lumpur. Attualmente, non è chiaro il motivo per cui l'aereo ha attraversato lo spazio aereo sopra l'Ucraina orientale, visto che le autorità aeronautiche ucraine lo avevano chiuso per tutti i voli commerciali dall'8 luglio scorso. Sia le autorità di Kiev che i separatisti filorussi negano ogni responsabilità in merito all'incidente aereo, anche se Alexander Borodai, uno dei leader della autoproclamata repubblica di Donetsk ha fatto notare che un aereo commerciale che vola a 10.000 metri potrebbe essere colpito solo dal basso dal sistema missilistico antiaereo Buk, che le milizie filorusse non dispongono. Fonti qualificate hanno rivelato che Kiev avrebbe spedito appena ieri il sistema missilistico terra-aria Buk a Donetsk, regione dove è precipitato l'aereo della Malaysian Airlines.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: