le notizie che fanno testo, dal 2010

Crisi Ucraina: UE vieta importazioni da Crimea

Il conflitto in Ucraina non si combatte solo con le armi. Il Consiglio dei ministri degli Esteri europei ha stabilito che saranno vietate le importazioni di beni prodotti a Sebastopoli e nel resto della Crimea.

Il conflitto in Ucraina non si combatte solo con le armi. Oltre alle sanzioni inflitte da UE e USA alla Russia, oggi il Consiglio dei ministri degli Esteri europei ha stabilito che saranno vietate le importazioni di beni prodotti a Sebastopoli e nel resto della Crimea. Tale provvedimento, spiegano i ministri degli Esteri, si inserisce come "parte della politica europea di non riconoscimento della annessione illegale della Crimea". Il divieto di importazione entrerà in vigore già da mercoledì 25 giugno, e saranno esentati solo quei prodotti che avranno "un certificato di origine fornito dalle autorità ucraine" e non da quelle russe.

© riproduzione riservata | online: | update: 23/06/2014

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Crisi Ucraina: UE vieta importazioni da Crimea
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI