le notizie che fanno testo, dal 2010

Muro anti-migrati Ungheria e monito UNCHR: se ne parla a Radio3Mondo

"Muri, barriere, quote: dagli scogli di Ventimiglia al confine tra Serbia e Ungheria l'Europa è secondo molti sotto assedio. Immigrati economici e rifugiati sono lo specchio in cui è chiamata ogni giorno a riflettersi alla ricerca di soluzioni politiche accettabili", si espone in un comunicato dalla Rai.

"Muri - apre con una nota la Rai -, barriere, quote: dagli scogli di Ventimiglia al confine tra Serbia e Ungheria l'Europa è secondo molti sotto assedio. Immigrati economici e rifugiati sono lo specchio in cui è chiamata ogni giorno a riflettersi alla ricerca di soluzioni politiche accettabili."
La tv pubblica di Stato osserva ancora: "Intanto la voce dell'UNCHR continua a dispiegarsi coi suoi impalcabili dati: la guerra costringe due persone al secondo a lasciare le proprie case. 50 milioni lo hanno già fatto. Numeri senza precedenti dalla Seconda Guerra Mondiale. Ai rifugiati e agli sfollati è dedicata la campagna di comunicazione e raccolta fondi 'Casa Dolce Casa' che l'UNHCR lancia in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato."
"Anna Maria Giordano ne parla a 'Radio3Mondo' - si rende noto in conclusione nel comunicato -, in onda alle 11.00 con Carlotta Sami, portavoce dell'UNCHR e con Souleymane, ragazzo ivoriano, fuggito dal suo paese a causa delle violenze e arrivato in Libia dove ha lavorato per due anni. Ha poi attraversato il Mediterraneo ed è approdato a Pozzallo."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: