le notizie che fanno testo, dal 2010

UFO: l'Iran presenta Zohal, il disco volante di Ahmadinejad

L'Iran ha il suo disco volante senza pilota, una nuova "arma" della Rivoluzione Islamica in mano a Khamenei a Mahmoud Ahmadinejad. Davvero un oggetto inconsueto che ha fatto scattare la fantasia "ufologica" di molti appassionati.

L'Iran presenta ufficialmente, al cospetto del supremo leader della Rivoluzione Islamica l'Ayatollah Seyed Ali Khamenei, un vero e proprio "disco volante". Parliamo di un "flying saucer" a tutti gli effetti, con tanto di fotografia che evoca i bei tempi andati dei film di fantascienza senza la dannata computer grafica. Un bel disco volante color panna con bordino verdastro e con "reattore" in stile Adamski che quasi fa venire una certa commozione (qui una foto del disco iraniano http://is.gd/Q4QQFL). L'Iran non è nuova a questi exploit tecnologici "strani" che effettivamente spiazzano la comunità internazionale. L'anno scorso avevamo già avuto modo di parlare di Surena II il robot umanoide simile al giapponese Asimo ("Iran: Surena il robot androide islamico di Ahmadinejad" http://is.gd/7IyCAt) che aveva stupito i detrattori della ricerca scientifica iraniana. La notizia della presentazione di "Zohal" (così si chiama il disco volante, che significa "Saturno") sta facendo il giro del mondo (non senza qualche ironia) e, come si legge nella nota stampa iraniana "è un disco volante senza pilota progettato dalla Farnas Aerospace Company e dalla Aviation and Space Industries Association (IASIA)". Il disco volante iraniano non si sa che misure abbia e quale tipo di propulsione usi, ma il comunicato stampa assicura che "può essere utilizzato in varie missioni, specialmente per la ricerca fotografica aerea". La nota dell'agenzia iraniana informa che Zohal "è dotato di pilota automatico, di uno stabilizzatore d'immagine e GPS e dispone di due sistemi di ripresa indipendenti che permettono di scattare ed inviare immagini contemporaneamente".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: