le notizie che fanno testo, dal 2010

Mogherini: Italia ha due capitali, Roma e Bruxelles. Referendum UE non è possibile

Per il ministro degli Esteri Federica Mogherini è tempo di "spiegare che fare un referendum sull'Europa è come farlo sull'Italia o sulla nostra città" affermando che "l'Italia ha in qualche modo due capitali, Roma e Bruxelles". Per Fratelli d'Italia le dichiarazioni del ministro, nel corso della direzione del PD dimostrano "la sudditanza a politiche decise all'estero e la mancanza totale di sovranità nazionale".

Per il ministro degli Esteri Federica Mogherini "è il tempo di uscire dalla logica 'Europa sì - Europa no', come se fare un referendum sull'UE possa essere nell'ordine delle cose possibili. - aggiungendo - Dobbiamo spiegare che fare un referendum sull'Europa è come farlo sull'Italia o sulla nostra città". Nel corso della direzione del PD, Federica Mogherini ha quindi affermato: "L'Italia ha in qualche modo due capitali, Roma e Bruxelles. E quello che facciamo a Bruxelles deve essere coerente con quello che facciamo a Roma". Per tutta risposta, Ignazio La Russa, presidente di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale cinguetta su Twitter: "A quando un decreto 'salva Bruxelles' con lo stesso esito di quello 'salva Roma'?". Più duro il collega di partito Guido Crosetto, che chiarisce: "Le parole del ministro degli Esteri Mogherini sulla doppia capitale italiana, Roma e Bruxelles, è gravissima non solo dal punto di vista della cultura geografica. - precisando - Il neo ministro non ha capito che alcuni dei problemi dell'Italia sono state la sudditanza a politiche decise all'estero e la mancanza totale di sovranità nazionale". Per Crosetto, coordinatore nazionale di Fratelli d'Italia, il ministro Federica Mogherini ha quindi "implicitamente ammesso di essere sulla stessa linea di Mario Monti ed Enrico Letta, quella sbagliata".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: