le notizie che fanno testo, dal 2010

U2: Torino ascolterà gli inediti della band

Una manciata di ore al 6 agosto separa gli U2 dai fan che giungono a Torino da tutta Italia e Europa. Attesa per gli inediti della band che si esibirà sotto "The Claw" con intorno l'Olimpico.

Una manciata di ore al 6 agosto separa gli U2 dai fan che giungono a Torino da tutta Italia ed Europa. Riparte, dopo l'infortunio alla schiena di Bono in Germania a maggio, il trionfale tour di una delle più amate rockband del mondo, che prosegue con la nuova edizione del tour 2010 "360°". Davanti all'Olimpico di Torino incomincia la processione di fans che si preparano ad invadere il prato per stare sotto "The Claw", l'artiglio, che però in Italia chiamiamo "il ragno". Tende, sacchi a pelo, file, fans che cercano di distribuire braccialetti pro-fila ordinata, Bono che fa le prove e ogni tanto urla "TORINOOOOO", autografi, viglili urbani che multano (sembra di 1000 euro) il manager degli U2 per "inquinamento sonoro", abitanti della zona divisi in mugugnatori e in portoghesi senza volerlo, visto che per cena, proprio in sala da pranzo, avranno la voce di Bono al posto di quella che vorrebbero ascoltare. Il Circo degli U2 sta per accendere le luci. Grande attesa anche per gli inediti che la band (The Edge alla chitarra, Larry Mullen alla batteria, Adam Clayton al basso, Bono Vox voce solista) dovrebbe suonare (sembra "The Flowering Rose of Glastonbury" e "For your love - Northstar"). La tappa degli U2 a Torino si avvia verso il sold out.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: