le notizie che fanno testo, dal 2010

Twitter, utenti invitati al "black out" di protesta contro "censura"

Il 28 gennaio, gli utenti di Twitter sono chiamati a protestare contro la "censura" dei messaggi . L'iniziativa chiamata "TwitterBlackout", invita tutti gli utenti a non usare la piattaforma di micro-blogging per un'intera giornata. Solo che per avvisarsi, usano proprio Twitter.

Su Twitter si preannuncia un vero e proprio "sit-in" di protesta. Un gruppo di utenti del famoso social network, forse collegato con Anonymous, ha invitato tutti a non utilizzare Twitter per l'intera giornata di sabato 28 gennaio. Quello che è stato chiamato "TwitterBlackout" servirà a protestare contro la recente decisione del social network di bloccare, in determinati paesi, i messaggi ritenuti non adeguati. Una sorta di "censura" che non è piaciuta agli "attivisti" che hanno diffuso appunto il messaggio del "blackout" utilizzando, paradossalmente, proprio Twitter. Il messaggio cinguetta in più lingue, come lo spagnolo, il tedesco e l'arabo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Anonymous# censura# sit-in# social network# Twitter