le notizie che fanno testo, dal 2010

Turchia: liberati 49 ostaggi sequestrati dallo Stato islamico in Iraq

Sono stati liberati 49 ostaggi sequestrati dallo Stato islamico (IS) dal consolato turco nella città settentrionale irachena di Mosul. Gli ostaggi sono già tornati ad Ankara. Intanto, circa 60.000 curdi siriani hanno attraversato il confine con la Turchia nelle ultime 24 ore per il timore che l'ISIS attacchi la città di Kobani.

Decine di ostaggi sequestrati dallo Stato Islamico (IS) dal consolato turco nella città settentrionale irachena di Mosul sono stati liberati e sono tornati in Turchia. I 49 ostaggi stati accolti ad Ankara da una grande folla. Il primo ministro Ahmet Davutoglu ha spiegato che la liberzione è stata possibile grazie al lavoro dell'agenzia di intelligence turca ha condotto l'intera operazione, non rivelando ulteriori dettagli. Nel frattempo, circa 60.000 curdi siriani hanno attraversato il confine con la Turchia nelle ultime 24 ore. A riferirlo il vice premier turco, spiegando che i curdi stanno fuggendo "in anticipo" per paura che i miliziani dello Stato Islamico attacchino la città di confine di Ayn al-Arab, conosciuta anche come Kobani. Un comandante curdo avrebbe infatti annunciato che l'ISIS starebbe a circa 15 chilometri dalla città.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: