le notizie che fanno testo, dal 2010

Elezioni Turchia 7 giugno 2015: a Radio3Mondo Erdogan e il fattore K

"Si preannuncia un voto incerto, quello che domenica 7 giugno vedrà oltre cinquantacinque milioni di cittadini turchi recarsi alle urne per il rinnovo della Grande assemblea nazionale, il parlamento unicamerale del paese formato da cinquecentocinquanta deputati eletti ogni quattro anni", riporta in una nota la Rai. Recep Tayyip Erdogan rischia di perdere, tutto dipenderà dal fattore 'K'. se ne parlerà lunedì 8 giugno alle 11.00 su Radio3Mondo con Fazila Amat, corrispondente dell'Osservatorio Balcani e Caucaso da Istanbul.

La Rai rende noto, attraverso quest'ultimo comunicato pubblicato sul sito internet istituzionale: "Si preannuncia un voto incerto, quello che domenica 7 giugno vedrà oltre cinquantacinque milioni di cittadini turchi recarsi alle urne per il rinnovo della Grande assemblea nazionale, il parlamento unicamerale del paese formato da cinquecentocinquanta deputati eletti ogni quattro anni. Un voto epocale per la Turchia e soprattutto per il suo presidente Recep Tayyip Erdogan che per la prima volta, stando a quanto dicono i sondaggi, potrebbe uscirne clamorosamente perdente."
"La campagna elettorale si è svolta in un clima di intimidazione e di terrore e il rischio brogli è stato più volte denunciato dalle opposizioni. Determinante sarà inoltre per l'esito delle elezioni il fattore 'K', ovvero il voto dei Curdi di Turchia" prosegue la tv di Stato.
"Nel caso in cui il 'sultano' non dovesse ottenere nemmeno una maggioranza semplice - viene precisato infine nella nota -, sarebbe costretto ad allearsi con il Partito curdo (Partito democratico dei popoli, Partiya demokratik a gelan), che accetterebbe di appoggiarlo solo in cambio di una grande autonomia delle regioni curde. Quale paese uscirà dalle elezioni parlamentari? Lunedì 8 giugno alle 11.00, Luigi Spinola ne parla a Radio3Mondo con Fazila Amat, corrispondente dell'Osservatorio Balcani e Caucaso da Istanbul."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: