le notizie che fanno testo, dal 2010

Tunisia: morto fotoreporter ferito da lacrimogeno della polizia

E' morto il fotoreporter ferito nei giorni scorsi da un lacrimogeno lanciato dalla polizia tunisina per disperdere i manifestanti. Era in Tunisia per immortalare gli scontri, la tragedia e anche le speranze di un Paese che combatte per una rinascita.

Nei giorni scorsi il fotoreporter francese dell'Epa Lucas Mebrouk Dolega, 32 anni, era stato ferito da alcuni lacrimogini lanciati dalla polizia per disperdere i manifestanti. Arriva oggi la notizia, da fonti ufficiali, che il giornalista non c'è l'ha fatta a sopravvivere alle ferite riportate. Il reporter era stato operato all'Istituto nazionale di neurochirurgia di Tunisi e messo in coma farmaceutico. Dopo l'intervento, però, le sue condizioni si erano sempre di più aggravate.
Lucas Mebrouk Dolega è solo l'ultimo delle vittime causate dalla violenta ribellione del popolo tunusino che lotta contro un governo corrotto che l'ha ridotto alla fame. Il reporter era in Tunisia proprio per immortalare gli scontri, la tragedia e anche le speranze di un Paese che combatte per una rinascita.

© riproduzione riservata | online: | update: 16/01/2011

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
giornalista governo Paese Tunisia
social foto
Tunisia: morto fotoreporter ferito da lacrimogeno della polizia
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI