le notizie che fanno testo, dal 2010

Tunisia: Ben Ali condannato all'ergastolo, ma è in esilio a Gedda

L'ex presidente della Tunisia Zine El-Abidine Ben Ali è stato condannato all'ergastolo per la repressione della cosiddetta "primavera dei gelsomini" . Ma l'ex dittatore è dal 14 gennaio del 2011 in esilio a Gedda, in Arabia Saudita.

Dopo la condanna all'ergastolo di Hosni Mubarak, anche l'ex presidente tunisino Zine El-Abidine Ben Ali è stato condannato alla stessa pena. Zine El-Abidine Ben Ali è stato infatti condannato ieri all'ergastolo in contumacia, poiché vive in esilio dal 14 gennaio del 2011 a Gedda, in Arabia Saudita.
Zine El-Abidine Ben Ali è stato infatti giudicato colpevole per la sanguinosa repressione della cosiddetta "primavera dei gelsomini", di Thala e Kasserine che ha causato 22 vittime, la prima rivolta araba che ha datto il via a quella egiziana prima e libica poi.
Condannato invece a dodici anni di reclusione Rafik Belhaj Kacem, l'ultimo ministro degli Interni prima della caduta del regime di Zine El-Abidine Ben Ali.
Poche ore prima, Zine El-Abidine Ben Ali era stato condannato invece a 20 anni di carcere per la repressione ordinata a Ouardanine, che ha provocato 4 morti. La pena per l'ex presidente tunisino in questo caso è minore perché nel corso della repressione a Ouardanine Zine El-Abidine Ben Ali era già fuggito in Arabia Saudita.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Arabia Saudita# Ben Ali# carcere# Hosni Mubarak