le notizie che fanno testo, dal 2010

Ivano Marescotti: Rai taglia scene fiction. Par condicio? No, è censura

Ivano Marescotti, candidato con la Lista l'altra europa con Tsipras, denuncia il fatto che la Rai ha tagliato il nome e le scene con l'attore dalla fiction "Una buona stagione". Marescotti sottolinea: "Questa non è par condicio, ma è manipolazione di un'opera dell'intelletto. La regia, la scrittura, il montaggio e il pubblico che vede una cosa manipolata e censurata".

"Inaudito, la Rai ha tagliato il mio nome e tutte le mie scene dalla fiction "Una buona stagione" in onda ogni martedì, perché sono candidato alle elezioni europee. In spregio della storia narrata, degli attori, sceneggiatori, registi, di un'opera culturale e artistica e, soprattutto, del pubblico. E anche della intelligenza umana. Una presa in giro" denuncia su Facebook l'attore Ivano Marescotti, candidato con la Lista l'altra europa con Tsipras. Nella puntata di ieri sera, in onda su Rai 1, infatti, sono state tagliate, a causa delle norme sulla par condicio, tutte le scene nelle quali appariva l’attore e questo nonostante Ivano Marescotti interpreti "il padre della protagonista". "Questa non è par condicio, ma è manipolazione di un’opera dell’intelletto. - precisa però Ivano Marescotti - Danneggia gli altri attori che lavorano con me. La regia, la scrittura, il montaggio e il pubblico che vede una cosa manipolata e censurata. Una cosa che non si può fare".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: