le notizie che fanno testo, dal 2010

Attentato Musy: fermato sospetto. Era candidato in liste vittima

Fermato per l'aggressione dell'esponente dell'UDC Alberto Musy un uomo che "era candidato nella lista Alleanza per Torino, che sosteneva la candidatura a sindaco di Musy nelle ultime elezioni comunali nel maggio 2011". Rancori e dissapori sarebbero il movente dell'aggressione.

E' stato fermato, con il sospetto che possa essere stato l'autore dell'aggressione all'esponente dell'UDC Alberto Musy, che il 21 marzo di un anno fa venne raggiunto nel cortile della sua abitazione a Torino da più colpi di pistola . Da allora Alberto Musy, entrato in coma, non ha più ripreso conoscenza. Il sospettato della Procura di Torino sarebbe Francesco Furchì, che come spiega repubblica.it "era candidato nella lista Alleanza per Torino, che sosteneva la candidatura a sindaco di Musy nelle ultime elezioni comunali nel maggio 2011". Ad aver mosso, secondo i sospetti degli investigatori, la mano di Furchì sarebbero stati proprio dei contrasti sorti all'interno della formazione politica, e in ambito accademico. La Procura di Torino precisa che il fermo offre "allo stato degli atti una prospettiva dell'accusa" e che "ora deve essere atteso il vaglio dell'autorità giudiziaria". Furchì sarebbe stato interrogato nel corso della notte, perché "gravemente indiziato - aggiunge la Procura di Torino - Gli indizi sono gravi e convergenti, sufficienti a contestare il delitto di tentato omicidio". Sembra che a far sospettare di Francesco Furchì, oltre agli esami delle celle telefoniche, anche la comparazione con il video che aveva inquadrato l'aggressore di Alberto Musy pochi istanti prima della sparatoria. Sarebbe stato "risentimento e rancore" a muovere la mano di Furchì, tanto che la moglie di Alberto Musy dice di voler "incontrare quell'uomo, devo parlargli. Non è mai venuto a casa mia, non l'ho mai visto. So che era candidato nelle liste di Alberto - aggiungendo - Questo è il primo grande sospiro di sollievo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# elezioni# omicidio# sparatoria# Torino# video