le notizie che fanno testo, dal 2010

Al Salone Internazionale del Libro 2016 anche il robot italiano iCub

Presentato questa mattina a Torino, al Centro Incontri della Regione Piemonte, la 29esima edizione del Salone Internazionale del Libro che si svolgerà a Lingotto Fiere da giovedì 12 a lunedì 16 maggio 2016. Tante le novità, a partire dall'ingresso serale a prezzo ridotto. Tra gli ospiti attesi al Salone Internazionale del Libro 2016 anche il robot androide italiano iCub.

Presentato questa mattina a Torino, al Centro Incontri della Regione Piemonte, la 29esima edizione del Salone Internazionale del Libro che si svolgerà a Lingotto Fiere da giovedì 12 a lunedì 16 maggio 2016. Alla presentazione sono intervenuti il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e il Sindaco di Torino Piero Fassino. "Abbiamo puntato a costruire un Salone profondamente rinnovato" assicura Giovanna Milella, presidente della Fondazione per il Libro, decisione assunta anche per andare incontro ad un risanamento dei conti "perché nei mesi scorsi sono emerse situazioni economiche complicate". "L'ingresso nella compagine del Salone di nuovi soggetti pubblici e privati di rilievo nazionale rappresenta un forte salto di qualità e un significativo cambiamento di passo" spiega infatti Milella, anticipando "i progetti a breve, medio e lungo termine quali:
- Un'iniziativa Ted-Giovani, con un confronto serrato al Salone 2016 con i ministri dell'Istruzione Stefania Giannini e dei Beni Culturali Dario Franceschini.
- L'alternanza Scuola Lavoro, introdotta dalle recenti innovazioni normative, per il quale il Salone offre laboratori ed esperienze formative.
- L'avvio di una grande 'enciclopedia digitale', che unisca gli Archivi del Salone del Libro, Teche Rai, Istituto Luce ecc.. per costruire una grande piattaforma digitale: una grande 'Treccani del futuro' a disposizione delle nuove generazioni".

Giovanna Milella rivela quindi che la 29esima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino prevederà anche un ingresso serale a prezzo ridotto "diretta specialmente ai giovani di giorno occupati con lo studio o il lavoro. - specifica Una fascia 'smart' con musica e proiezioni speciali e un nuovo biglietto ridotto a soli 5 euro a partire dalle ore 18:00". Inoltre "per la prima volta nella sua storia, la manifestazione nazionale al Lingotto è rappresentata da un'opera creata appositamente per il Salone da uno dei maggiori artisti italiani. - prosegue la presidente della Fondazione per il Libro - E' un pittore e scultore, famoso in tutto il mondo, che esprime la sua arte anche attraverso il cinema e il teatro. Stiamo parlando di Mimmo Paladino, che ha creato un'immagine di grande forza espressiva per illustrare il tema scelto per la prossima edizione: Visioni".

In una nota si spiega infatti che al centro dell'edizione 2016 saranno dunque i visionari che, nei rispettivi rami di attività, si sono distinti per la lungimiranza del progetto, le capacità d'innovazione, l'originalità dei metodi operativi, ma anche la sapienza divulgativa e comunicativa: fisici, biologi, neuroscienziati, filosofi, artisti, architetti, economisti capaci di affrontare in modo creativo i temi cruciali della contemporaneità e di tradurre in pratica programmi mirati sul medio-lungo periodo. Fra i testimonial di questa concreta capacità visionaria, il fisico Roberto Cingolani, dal 2005 direttore dell'Istituto italiano di Tecnologia (IIT) di Genova, che sarà presente al Salone Internazionale del Libro con il suo grande robot androide iCub. Ci sarà anche Giulio Tonelli, responsabile dell'esperimento che al Cern ha permesso di scoprire, con quello di Fabiola Gianotti, il Bosone di Higgs. Infine, in programma al Salone Internazionale del Libro 2016 anche due eventi speciali: la mostra dei Quaderni dal carcere di Antonio Gramsci in versione originale, e i documenti dello storico Piero Melograni sulla Prima Guerra Mondiale, di ritorno da un'esposizione a Parigi. Al posto del Paese ospite d'onore, invece, la 29esima edizione del Salone Internazionale del Libro prevede un focus sulla letteratura e cultura araba, per cercare di decifrare la complessità di storie e civiltà di cui sino a ieri credevamo di poter fare a meno.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: