le notizie che fanno testo, dal 2010

Toni Servillo e un "vaffa" quasi da Oscar: se il Golden Globe non accetta critiche

Toni Servillo in una intervista a RaiNews24 (video) spiega che dopo la vittoria del Golden Globe de "La grande bellezza" di Paolo Sorrentino non è il momento di parlare di "critiche" mosse al film, e forse pensando di non essere udito perché appena "entrato in un tunnel" manda un "vaffa" quasi da Oscar alla giornalista, che elegantemente non raccoglie.

Comincia a fare il giro del web il "vaffa" che Toni Servillo ha indirizzato (pensando di non essere udito) ad una giornalista di RaiNews24. RaiNews intervista Toni Servillo (video), protagonista del film di Paolo Sorrentino "La grande bellezza", per commentare la vittoria del Golden Globe. L'attore inizialmente spiega di considerare il premio "come un punto di partenza" perché "incoraggia a proseguire su una strada che si è intrapresa" ricordando come Sorrentino abbia sottolineato la necessità di fare "un cinema coraggioso". Ed infatti, ci vuole coraggio per "mandare a quel paese" una giornalista che cerca solo di fare il suo mestiere. La giornalista chiede inizialmente perché "La grande bellezza" è stato apprezzato maggiormente all'estero, ma Toni Servillo replica che anche in Italia ha avuto "degli incassi più che lusinghieri". La giornalista insiste, ricordando le "critiche" mosse al film rispetto all'immagine che ha voluto dare di Roma, con Toni Servillo che precisa come "non è questo il momento per parlare di queste cose" perché a giudizio dell'attore "questo è il momento in cui dobbiamo essere orgogliosi di un risultato ottenuto". La giornalista cerca quindi di "parlare dei punti vincenti di questa pellicola" ma Toni Servillo, forse non sentendo bene la domanda perché appena "entrato in un tunnel", dopo aver risposto "no" alla domanda "ci sente?" manda un sonoro "vaffa" alla conduttrice di Rainews, che elegantemente non raccoglie e fa finta di niente. Alla domanda se vede più vicina la strada per gli Oscar, Toni Servillo risponde di essere "napoletano" e quindi di non volerne parlare "per scaramanzia". Per alcuni, comunque, probabilmente quel "vaffa" rivolto alla giornalista da Oscar lo è quasi sicuramente.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: