le notizie che fanno testo, dal 2010

Inps, Boeri: manovra pensa a pensionati ma povertà è sotto i 65 anni

Il presidente dell'Inps Tito Boeri denuncia che "la manovra fa aumentare il debito implicito, e ogni manovra che lo fa scarica oneri sulle generazioni future". Boeri auspica quindi una "rapida approvazione" della legge delega sulla povertà perché finora si è pensato soprattutto ai pensionati, ma non solo loro attualmente la fascia più debole.

"Questa è una manovra che fa aumentare il debito implicito, e ogni manovra che lo fa scarica oneri sulle generazioni future" avverte il presidente dell'Inps Tito Boeri, spiegando che la legge di bilancio va infatti "ad aumentare la spesa pensionistica, aumentando la generosità di trattamenti su categorie che hanno già fruito di trattamenti più vantaggiosi di chi li fruirà in futuro".

Nel corso del suo intervento a Tuttopensioni 2017 del Sole24Ore, Boeri spiega infatti: "Il debito pensionistico implicito è l'insieme degli impegni presi dallo Stato nei confronti degli attuali contribuenti, degli attuali pensionati e anche dei contribuenti futuri. Se si dice quindi che il debito implicito è qualcosa che non ha valore si sta implicitamente dicendo che in futuro si taglieranno le pensioni".

Boeri ricorda poi che, anche se il governo si è concentrato sui pensionati, la crisi economica ha portato ad "un raddoppio della povertà nel Paese tutta al di sotto dei 65 anni". "Sulla povertàcontinuiamo a non intervenire in modo sistematico. E' stridente - osserva infatti il presidente dell'Inps - il contrasto tra la lentezza con cui si affronta il tema della povertà e l'immediatezza con cui si sono volute ridurre di 6 euro le pensioni per recuperare quanto dato in più di adeguamento all'inflazione nel 2014".

Boeri chiede quindi una "rapida approvazione" della legge delega sulla povertà che giace ormai da due anni in Parlamento

© riproduzione riservata | online: | update: 23/01/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Inps, Boeri: manovra pensa a pensionati ma povertà è sotto i 65 anni
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI