le notizie che fanno testo, dal 2010

Tiger Woods: divorzio da 750 milioni, ma con clausola silenzio

Il celebre golfista statunitense Tiger Woods divorzia dalla moglie Elin Nordegren, dopo aver cercato di recuperare il rapporto a causa dello scandalo sessuale che aveva travolto il campione. Un divorzio che gli costerà 750 milioni di dollari.

Il celebre golfista statunitense Tiger Woods (Tiger Eldrick Tont Woods), dopo gli scandali sulle numerose amanti che l'hanno coinvolto, divorzia dalla bella moglie Elin Nordegren, ex modella svedese. Un divorzio molto doloroso, soprattutto per il portafogli di Tiger Woods, che dovrà sborsare una cifra astronomica, circa 750 milioni di dollari, per mettere fine a un matrimonio che aveva visto la nascita di due bambini, Sam e Charlie.
La crisi matrimoniale tra Tiger ed Elin era nata in seguito allo scandalo sessuale che aveva travolto il campione del golf, con ben 18 amanti che hanno dichiarato ai giornali di tutto il mondo di avere avuto una relazione con lui. Poi il pentimento pubblico e il ricovero di Tiger Woods in una clinica del Mississippi, specializzata nella cura dei "malati di sesso".
Nella clinica, Woods ha affrontato un periodo di riabilitazione, nella speranza di tornare a una vita normale accanto alla moglie che, dopo un periodo in cui i giornali parlavano di ripensamenti, alla fine non è riuscita a perdonarlo.
L'ultimo capitolo di questa storia fatta di sesso, tradimenti e gelosie è appunto il divorzio milionario che, però, comprende alcune clausole fondamentali. Elin Nordegren, per incassare la cifra astronomica, ha promesso di non parlare mai più ai giornali dei tradimenti dell'ormai ex marito e di non pubblicare libri o nuove rivelazioni sull'accaduto. L'affidamento dei piccoli Sam e Charlie sarà dato alla madre, ma Tiger Woods potrà vederli tre volte a settimana.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# bambini# crisi# divorzio# golf# libri# matrimonio# sesso# Tiger Woods