le notizie che fanno testo, dal 2010

Terra dei Fuochi, Lorenzin: i consumatori dei prodotti campani sono garantiti

Dopo la pubblicazione dei risultati dell'indagine sull'inquinamento nella Terra dei Fuochi, il ministro della Salute Beatrice Lorenzin afferma: "Adesso possiamo dire con sicurezza che i consumatori dei prodotti campani sono garantiti". Beatrice Lorenzin assicura quindi che "lo screening sanitario alle popolazioni" della Terra dei Fuochi "inizierà molto presto".

Commentando i risultati dell'indagine sull'inquinamento nella Terra dei Fuochi, e il via libera ad un decreto interministeriale l'immissione in vendita dei prodotti ortofrutticoli dei terreni classificati a rischio (che il governo ha calcoltato essere solo il 2%, per un totale di 21,5 km quadrati, di cui 9,2 Km destinati all'agricoltura), il ministro della Salute Beatrice Lorenzin afferma: "Adesso possiamo dire con sicurezza che i consumatori dei prodotti campani sono garantiti". In una intervista a Il Mattino, Beatrice Lorenzin precisa che nella Terra dei Fuochi "non ci sono aree interdette" perché "nel provvedimento c'è il divieto di commercializzazione e vendita dei prodotti agroalimentari coltivati nelle aree dove sono necessarie ulteriori analisi. - aggiungendo - Abbiamo stoppato la vendita anche se abbiamo voluto dare una possibilità ai proprietari dei fondi che pensano di avere prodotti corretti: se si rivolgono alle autorità competenti per le analisi preventive e queste danno esito negativo allora il prodotto può andare sul mercato. Ma solo dopo avere superato tutti i controlli delle autorità sanitarie e degli istituti zooprofilattici sperimentali". Il ministro della Salute assicura che i consumatori "sono garantiti perché dove c'è un margine di rischio c'è il divieto della vendita dei prodotti e dunque la merce non arriva sulle tavole", spiegando che a breve ci sarà "un prelievo di campioni del terreno su tutti i siti definiti ad alto e medio rischio" in maniera tale che "l'analisi di questi terreni" darà al governo "le risposte per i passi successivi". Beatrice Lorenzin sottolinea inoltre che "lo screening sanitario alle popolazioni" della Terra dei Fuochi "inizierà molto presto".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: