le notizie che fanno testo, dal 2010

Telecom punta a Metroweb. Esposito, PD: intervenga Antitrust e Consob

Telecom Italia avrebbe presentato "una manifestazione di interesse" per rilevare la quota di maggioranza di Metroweb. Insorge Stefano Esposito, senatore del PD, che auspica un intervento dell'Antitrust e della Consob "al fine di fare chiarezza ed evitare che la competizione nelle telecomunicazioni fisse, già a serio rischio, sia completamente azzerata".

Telecom Italia avrebbe presentato "una manifestazione di interesse" per rilevare la quota di maggioranza di Metroweb, società che gestisce la rete a fibra ottica a Milano e Genova ma che ha in progetto di espandersi in tutte le aree metropolitane italiane. "Se fosse confermato quanto riportato oggi da due autorevoli quotidiani economici - secondo i quali Telecom Italia avrebbe presentato un’offerta per l’acquisizione della maggioranza di Metroweb - saremmo di fronte ad una situazione molto grave". commenta in una nota il senatore del PD Stefano Esposito, precisando: "Sarebbe stata formulata, infatti, un'offerta con multipli superiori a quelli di mercato e senza che si abbia avuto notizia dell'avvio di un procedimento aperto di gara". L'esponente democratico quindi domanda: "Come è possibile che mercato azionisti ed Istituzioni non siano informati di tutto ciò? - aggiungendo - E' fondamentale avere immediatamente notizie dettagliate sul l'operazione". Stefano Esposito aupisca quindi che "Antitrust e Consob intervengano al fine di fare chiarezza ed evitare che la competizione nelle telecomunicazioni fisse, già a serio rischio, sia completamente azzerata".

© riproduzione riservata | online: | update: 19/11/2014

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Telecom punta a Metroweb. Esposito, PD: intervenga Antitrust e Consob
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI