le notizie che fanno testo, dal 2010

Tasi: ancora incertezze su proroghe e aliquote

Nonostate l'annuncio del rinvio della scadenza del pagamento della prima rata della Tasai, ad oggi tale ipotesi è contenuta solo in una bozza di provvedimento. La Cgia di Mestre sottolinea quindi che su proroghe e aliquote della Tasi ci sono ancora incertezze.

Come annunciato pochi giorni fa, il governo ha assicurato che nei Comuni che alla data dal 23 maggio non hanno deliberato le aliquote della Tasi, compresa la quota spettante agli inquilini, la scadenza del pagamento dell'imposta slitterà ad ottobre 2014. La Cgia di Mestre sottolinea però che tuttavia, ad oggi, l'ipotesi è contenuta solo in una bozza di provvedimento. Quel che è certo, è che il governo Renzi esclude un rinvio generalizzato del pagamento della Tasi, nonostante il Codacons lo abbia diffidato il governo a far pagare l'imposta in due date diverse, visto che a giudizio dell'associazione dei consumatori sarebbe anticostituzionale. La Cgia di Mestre informa che nelle bozze non dovrebbero esserci spostamenti per le prime case, per le quali si pagherebbe tutto a dicembre, laddove manchi la delibera comunale. Per gli acconti della Tasi su seconde case, esercizi commerciali, capannoni, alberghi, uffici si pagherà quindi, con ogni probabilità, il 16 ottobre 2014.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: