le notizie che fanno testo, dal 2010

Governo Renzi aumenta Tasi, Forza Italia: nuovo balzello su casa e capannoni

I parlamentari di Forza Italia commentano il fatto che "Matteo Renzi vara con il primo decreto legge la prima nuova tassa". Al Consiglio dei Ministri, infatti, il governo Renzi ha approvato la maggiorazione della Tasi (le tasse sui servizi indivisibili che dovrà essere corrisposta sia dai proprietari che dagli inquilini) fino allo 0,8 per mille, già prevista dal governo Letta.

"Non è un bel segnale il fatto che il primo provvedimento del governo Renzi sia un altro aumento dell'aliquota Tasi. Il Governo parte con il piede sbagliato. E il fumo delle nomine di viceministri e sottosegretari non può nascondere il solito arrosto, fatto di aumenti di tasse per gli italiani" sottolinea il deputato di Forza Italia Raffaele Fitto, commentando la maggiorazione della Tasi (le tasse sui servizi indivisibili che dovrà essere corrisposta sia dai proprietari che dagli inquilini) fino allo 0,8 per mille, già prevista dal governo Letta. Anche il senatore di Forza Italia Altero Matteoli sottolinea: "Al pari di Mario Monti, Matteo Renzi vara con il primo decreto legge la prima nuova tassa. E tanto per cambiare si tratta di un nuovo balzello sulla casa e sui capannoni industriali. Alla faccia delle promesse sulla diminuzione della pressione fiscale, Renzi si smentisce alla prima occasione che conta".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: