le notizie che fanno testo, dal 2010

Bankitalia: Tasi prima casa più cara dell'IMU fino al 60%.

Bankitalia cobnferma che la Tasi di fatto reintrodice la tassa patrimoniale sull'abitazione principale, analizzando che la Tassa sui servizi dei Comuni potrebbe essere più alta dell'IMU fino al 60%.

Anche Bankitalia lancia l'allarme sulla Tasi. La Tassa sui servizi dei Comuni sarà più alta rispetto all'IMU. Secondo le stime della Banca d'Italia, infatti, il saldo della Tasi sulla prima casa potrebbe essere più salato anche del 60% rispetto al 2013, con l'effetto di tornare quindi al livello dell'IMU del 2012. Bankitalia calcola infatti che se l'aliquota Tasi scelta dai Comuni sarà quella massima del 2,5 per mille, il prelievo sulle prime case salirà del 60% rispetto al 2013, mentre se le amministrazioni adotteranno l'aliquota base dell'1 per mille, l'aumento sul 2013 sarà "solo" del 12%. Bankitalia, nella sua relazione annuale, conferma quindi che "la tassazione patrimoniale sull’abitazione principale è stata reintrodotta nel 2012 (dopo la soppressione dell'ICI, ndr), con l’entrata in vigore dell’IMU; è stata sostanzialmente soppressa per le abitazioni non di lusso nel 2013" ma "reintrodotta di fatto dal 2014 con la Tasi".

© riproduzione riservata | online: | update: 30/05/2014

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Bankitalia: Tasi prima casa più cara dell'IMU fino al 60%.
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI