le notizie che fanno testo, dal 2010

Caro euro: rincari record per acqua, gas e luce. E ora arriva la Tares

Quanto è costato l'euro a famiglia? La Cgia di Mestre ha calcolto che dall'avvento della moneta unica ad oggi "l'aumento medio delle principali tariffe per ciascun nucleo familiare è stato di oltre 580 euro". E non è ancora entrata in vigora la Tares, che dovrebbe costare circa 40 euro in più all'anno per famiglia.

Mentre gli italiani cominciano sempre di più a chiedersi quando si paga la Tares, la Cgia di Mestre ha fatto il conto di quanto aumenterà la nuova imposta rispetto alla precedente. L'Associazione Artigiani Piccole Imprese ha infatti stimato che la Tares costerà quasi 40 euro in più all'anno per famiglia. A preoccupare maggiormente, però, il fatto che alla Tares si sommano tutte quelle tariffe che, dall'avvento dell'euro ad oggi, hanno subito dei rincari record. Come sottolinea la Cgia di Mestre, infatti, gli "effetti sui bilanci delle famiglie italiane sono stati pesantissimi: tra il 2002 ed il 2012 l'aumento medio delle principali tariffe per ciascun nucleo familiare è stato di oltre 580 euro". Nel dettaglio, tra il 2002 e il primo semestre 2013 gli incrementi per singola voce sono stati: più 82% per l'acqua; più 63,6% per il gas; più 61,9% per i rifiuti; più 52,8% per i pedaggi autostradali; più 51,9% per i trasporti urbani; più 49,9% per i trasporti ferroviari; più 46% per l'energia elettrica; più 33,5% per i servizi postali. A tutto questo, si aggiunge il fatto che l'inflazione, dall'entrata dell'euro, è cresciuta del ben 25,9%. Giuseppe Bortolussi della Cgia di Mestre sottolinea inoltre che "molti rincari sono stati condizionati anche, e qualche volta soprattutto, dall'aggravio fiscale" evidenziando: "I processi di liberalizzazione avvenuti in questi ultimi decenni abbiano interessato gran parte di questi settori, i risultati ottenuti sono stati poco soddisfacenti. In linea di massima oggi siamo chiamati a pagare di più, ma la qualità dei servizi non ha subito miglioramenti sensibili".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: