le notizie che fanno testo, dal 2010

Tar respinge ricorso Regione, ok espianto ulivi. No Tap chiama sindaci al presidio

Il Tar respinge il ricorso della Regione Puglia ed autorizza l'espianto degli ulivi nell'area del cantiere Tap di Melendugno (Lecce). Il Comitato No Tap invita i 94 sindaci firmatari dell'appello rivolto al Presidente della Repubblica a partecipare al presidio del cantiere.

Dopo aver sospeso l'autorizzazione all'espianto degli ulivi nell'area del cantiere Tap di Melendugno (Lecce), il Tar ha oggi rigettato il ricorso della Regione Puglia che chiedeva l'annullamento delle Note del Ministero dell'Ambiente che autorizzava TAP a togliere gli alberi dall'area del cantiere.

Il Comitato No Tap lamenta però il fatto che già da giorni alcuni media sembravano già essere a conoscenza della data di pubblicazione della sentenza del Tar e forse anche del contenuto. Il Comitato No Tap invita quindi tutti i cittadini a raggiungere il presidio del cantiere, chiedendo la partecipazione in particolare dei 94 sindaci firmatari dell'appello rivolto al Presidente della Repubblica.

"Non è più tempo di messaggi di solidarietà, non è più tempo di firme né tantomeno di dichiarazioni pubbliche in piazze tornate a vivere: l'unica solidarietà adesso possibile è quella da mettere in atto nei confronti del territorio, una consapevolezza attiva, una responsabilità dalla quale nessuno può né deve sentirsi estraneo" sottolineano dal Comitato No Tap.

© riproduzione riservata | online: | update: 20/04/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Tar respinge ricorso Regione, ok espianto ulivi. No Tap chiama sindaci al presidio
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI