le notizie che fanno testo, dal 2010

TTIP, Berlinghieri (PD): tuteleremo PMI e no OGM

"L'accordo di libero scambio (TTIP) vuole facilitare l'ingresso su mercati globali di prodotti delle piccole e medie imprese al pari delle grandi multinazionali, attraverso l'alleggerimento da tutta una serie di carichi burocratici", così in una nota Berlinghieri dal Partito Democratico.

"L'accordo di libero scambio vuole facilitare l'ingresso su mercati globali di prodotti delle piccole e medie imprese al pari delle grandi multinazionali - riferisce in un comunicato Marina Berlinghieri, deputata del PD -, attraverso l'alleggerimento da tutta una serie di carichi burocratici, in modo che i prodotti richiesti, soprattutto in quei settori in cui l'Italia eccelle ( automotive, tessile, moda, agroalimentare ) possano arrivare anche sul mercato statunitense. Ciò significa tutelare le indicazioni geografiche e aiutare le medie, piccole e micro imprese a internazionalizzarsi, mettersi in rete, crescere ed esser protagoniste in un mercato globale. A tal fine l'Italia ha stanziato a favore delle PMI 260 milioni di euro. Il viceministro ci ha confermato una strategia nazionale rispetto ai temi critici evidenziati dalle commissioni. Nello specifico: trasparenza dei negoziati; accesso agli atti; tutela delle produzioni di qualità legate alla specificità dei territori e servizi essenziali, tutela delle PMI. Il TTIP, come rassicurato da Calenda, non abbasserà i livelli di sicurezza, tutela ambientale e salute, ne faciliterà l'ingresso di OGM nel mercato europeo. Credo che il lavoro serio equilibrato e organico fatto dalle istituzioni europee, dal parlamento italiano e dal governo possa portare a rendere, l'Europa di nuovo protagonista di quelle che sono le grandi sfide della globalizzazione anche in termini economici."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: