le notizie che fanno testo, dal 2010

Supercoppa: il quarto trofeo 2010 dell'Inter

La Supercoppa è dell'Inter, anche se la partita per i nerazzurri di Benitez è stata un po' sofferta. Un 3-1 con due gol di Eto'o e uno di Pandev. Per la Roma Riise su lancio di Totti.

La Supercoppa è dell'Inter, anche se la partita per i nerazzurri di Benitez è stata un po' sofferta. Quel che conta di più per l'Inter è comunque non aver interrotto qual filo partito con Mourinho e che ora continua con Rafa. E infatti in campo scende il vecchio 4-2-3-1 che sembra dire "squadra che vince non si cambia". E alla fine Benitez pensa giusto.
La Roma parte bene con un preciso lancio di Francesco Totti che serve Riise e segna il gol del vantaggio. Al 41esimo, però Vucinic sbaglia e ne approfitta Pandev, che porta le due squadre negli spogliatoi sulla situazione di pareggio. Nella ripresa segna Milito, ma Eto'o è fuorigioco e il gol non viene convalidato. Ma i due rimediano presto e Eto'o segna il gol del 2-1. Prima della fine, mentre sugli spalti cominciano i lanci di di fumogeni, arriva il secondo gol di Eto'o che chiude definitivamente la partita, e fa portare a casa all'Inter il quarto trofeo di questo 2010, dopo aver vinto Champions League, scudetto e Coppa Italia.
Da sottolineare la protesta dei tifosi, che con uno striscione nella Curva Nord e nessun tipo di coreografia hanno protestato contro la tessera del tifoso.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: