le notizie che fanno testo, dal 2010

Giudice tributario Agenzia Entrate a Striscia: valutazioni a tavolino

Ieri sera a Striscia la notizia Max Laudadio ha intervistato un giudice tributario che si è rivolto al Tg satirico dopo aver visto i servizi sull'Agenzia delle Entrate e ha dichiarato: «Le valutazioni degli immobili vengono spesso fatte a tavolino e ancor peggio è quello che accade sugli accertamenti dei redditi».

Ieri sera a Striscia la notizia Max Laudadio ha intervistato un giudice tributario che si è rivolto al Tg satirico dopo aver visto i servizi sull'Agenzia delle Entrate e ha dichiarato: «Le valutazioni degli immobili vengono spesso fatte a tavolino e ancor peggio è quello che accade sugli accertamenti dei redditi» come segnala in un comunicato Mediaset.
«La maggior parte dei cittadini non si rivolge alle commissioni tributarie e paga in silenzio anche quello che non sarebbe dovuto. Oppure - prosegue il giudice tributario -, peggio ancora, si arriva alla chiusura di aziende o gente che si toglie la vita perché non ha i soldi per pagare o fare ricorso». Parlando dei dati, il giudice ha detto: «Sono circa 200.000 i ricorsi che arrivano alle commissioni in primo grado e altre 100.000 per il secondo grado di appello. Un ricorso su due viene accolto o parzialmente accolto, il che significa che almeno il 50% degli accertamenti presentava delle criticità». Infine, il giudice ha concluso l'intervista affermando: «Il servizio che state rendendo è un servizio pubblico».

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: