le notizie che fanno testo, dal 2010

Steve Jobs lascia Apple e si mette in "malattia"

Steve Jobs di nuovo malato cede a Tim Cook il timone di Apple, azienda che "ama tantissimo" e in cui spera di "ritornare il prima possibile". Intanto Apple cala in borsa perché perdere Steve Jobs per la Mela potrebbe significare la fine dell'epoca d'oro.

Steve Jobs è purtroppo di nuovo ammalato ed è costretto, suo malgrado, a lasciare la "quotidianità" di Apple per curarsi. In una email diffusa ai dipendenti, l'inventore della vecchia e della "nuova" Apple, quella degli iPhone e degli iPad, dice che continuerà ad essere "amministratore delegato e sarò coinvolto nelle decisioni strategiche più importanti per l'azienda".
Come gli appassionati delle cronache di tecnologia si ricorderanno, Steve Jobs si era assentato per un lungo periodo di tempo da Apple (da gennaio a luglio 2009) per curarsi da un cancro al pancreas. Oggi come allora Apple verrà guidata dal fido Tim Cook che, come scrive Steve Jobs nella lettera di "aspettativa" : "Ho molta fiducia nel fatto che Tim e gli altri direttori esecutivi svolgeranno un lavoro fantastico nel portare avanti i progetti che abbiamo in serbo per il 2011". Intanto il pericolo che Apple possa "perdere" il suo istrione Jobs preoccupa le borse, tanto che le azioni in borsa a Francoforte sono crollate del 6,8 per cento.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Apple# cancro# email# iPad# iPhone# lavoro# Steve Jobs# Tim Cook