le notizie che fanno testo, dal 2010

Steve Jobs come Clive Sinclair: il sogno Apple è l'iCar

Il grande sogno di Steve Jobs sembra che fosse di mettere letteralmente "in moto" la Apple, con una iCar, un po' come provò a fare negli anni'80 l'inventore del QL, Clive Sinclair.

Il marchio Apple su qualsiasi prodotto tecnologico. Sembra essere questa la grande visione di Steve Jobs, e in parte c'è riuscito, anche se la prematura scomparsa non gli ha permesso di veder realizzato un grande progetto che pare avesse nel cassetto, quello di una automobile con lo stemma, naturalmente, della Mela morsicata. Questo almeno è quanto riferisce Mickey Drexler, CEO di J. Crew e membro del consiglio di Apple, che rivela nel corso della conferenza "Innovation Uncensored Fast Company" che il "sogno di Steve Jobs era di progettare una iCar".
Se l'iCar fosse messa in vendita "conquisterebbe il 50% del mercato", assicura Mickey Drexler, precisando comunque che Steve Jobs non ha mai progettato sulla carta l'automobile, anche se ha lasciato questa idea in eredità a chi sarebbe venuto dopo di lui alla Apple.
Ma il sogno di Steve Jobs di mettere "in moto" un'azienda di computer non è del tutto originale, visto che nel 1985 fu il genio di Clive Sinclair, l'inventore tra le altre cose dello ZX Spectrum (e del QL), a commercializzare nel Regno Unito la mitica Sinclair C5, un veicolo a pedali assistito da un motore elettrico da 250 W con comando al manubrio.
Purtroppo il Sinclair C5 fu un flop, soprattutto a causa di una stampa non così ossequente e perennemente in ginocchio come sovente è nei confronti di Apple e del suo fondatore.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Apple# computer# Regno Unito# Steve Jobs# ZX Spectrum