le notizie che fanno testo, dal 2010

Strategia energetica nazionale: ok risoluzione in Commissione

Stefano Vaccari del PD sulla Strategia energetica nazionale.

"La Commissione Ambiente del Senato ha approvato oggi - diffonde in una nota Stefano Vaccari, senatore del Partito Democratico -, al termine di una serie di audizioni tra le quali quella del ministro Gian Luca Galletti, una risoluzione sulla Strategia energetica nazionale, in via di definizione da parte del dicastero. Abbiamo consegnato al governo una serie di impegni: più partecipazione, più sostenibilità e meno emissioni, più ricerca, più decarbonizzazione, miglioramento della qualità dell'aria e la necessità di un soggetto unico per la governance delle politiche energetiche."

"Il percorso svolto dalla Commissione Ambiente del Senato è stato tempestivo ed utile per indirizzare il lavoro in corso per la ridefinizione della nuova Strategia energetica nazionale, in particolare sugli aspetti ambientali che rivestono una grande importanza. In questo processo di revisione, è necessario promuovere la più ampia partecipazione degli operatori e degli stakeholder, peraltro già impegnati nella decarbonizzazione della nostra economia", chiarisce.

"Occorre rendere la Strategia energetica nazionale coerente con la strategia di sviluppo a basse emissioni di carbonio e con la strategia nazionale di sviluppo sostenibile. E poi bisogna cogliere questa occasione per rivedere il sistema di governance nel settore energetico, individuando un soggetto unico in grado di coordinare e semplificare l'insieme delle azioni e delle misure già previste sull'energia nell'ambito dell'attività dei vari ministeri coinvolti" specifica infine il parlamentare.

© riproduzione riservata | online: | update: 16/02/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Strategia energetica nazionale: ok risoluzione in Commissione
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI