le notizie che fanno testo, dal 2010

PDL perde Prestigiacomo: il Ministro Ambiente va nel Misto

Qual'è il colmo per un Ministro dell'Ambiente? Finire nel Misto. Però Berlusconi non ride per la posizione di Stefania Prestigiacomo che vuole rimanere Ministro ma uscirà dal gruppo PDL alla Camera, "di sicuro Fabrizio Cicchitto non può essere più il mio capogruppo", dice.

Il Ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo lascia il PDL ma non il Governo guidato da Silvio Berlusconi.
Questo è un altro problema che piomba sul Governo di Silvio Berlusconi a meno che non sia, come già sostengono in molti nel PDL, una "carfagnata". Anche il Ministro Carfagna poco tempo fa infatti aveva minacciato dimissioni "da tutto" e poi dopo un colloquio con Silvio Berlusconi tutto era tornato alla normalità.
A quanto pare Stefania Prestigiacomo si iscriverà al gruppo misto dopo che si era schierata insieme al PD per sospendere l'esame del testo sulla "libera imprenditorialità" ed il sostegno del reddito.
La maggioranza non ha probabilmente gradito che il suo Ministro dell'Ambiente appoggiasse una proposta del PD e così ha bocciato per tre voti la richiesta si sospensione, provocando lo sconcerto della Prestigiacomo. A Montecitorio sembra che qualcuno urlasse alla Prestigiacomo anche "dimissioni! dimissioni!" e a quel punto il Ministro ha lasciato l'aula visibilmente irritata ed ha convocato una conferenza stampa per annunciare la sua decisione.
"Non mi riconosco più in questo Pdl, mi iscriverò al gruppo Misto ma rimarrà nel governo e parlerò con Berlusconi con la questione" ha detto, sottolineando che "di sicuro Fabrizio Cicchitto non può essere più il mio capogruppo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: