le notizie che fanno testo, dal 2010

Terremoto e neve, no polemiche: sarà magistratura a valutare errori, dice Pezzopane (PD)

Stefania Pezzopane del PD commenta le polemiche sui ritardi nei soccorsi.

"Lasciamo che le dichiarazioni di Matteo Salvini e Luigi Di Maio si commentino da sole" riflette in una nota la senatrice del Partito Democratico Stefania Pezzopane.

La parlamentare PD spiega: "Il Consiglio dei Ministri oggi ha riconosciuto lo stato di emergenza alle regioni colpite da questi nuovi eventi sismici e dall'eccezionale ondata di maltempo, tra cui l'Abruzzo. Le notizie che arrivano da Rigopiano commuovono tutti gli italiani e speriamo di averne ancora per altri superstiti. Ora è importante andare avanti e sostenere, senza polemiche davvero vergognose, l'azione di soccorritori che stanno operando a rischio della vita, in condizioni estreme, per salvare altre vite umane".

"E' importante sottolineare che tutte le istituzioni si stanno occupando, oltre che del dramma dell'hotel, anche di ripristinare la viabilità nel resto dell'Abruzzo e di raggiungere tutte le persone rimaste intrappolate nelle case, senza energia elettrica e riscaldamenti. - chiarisce la parlamentare - Specie nei comuni ed in molte frazioni di montagna. Si sta lavorando alacramente, senza risparmiarsi".

"Lasciamo che le dichiarazioni meschine di Di Maio e di Salvini si commentino da sole. - ribadisce - Se ci sono responsabilità penali, la magistratura e le forze dell'ordine agiranno di conseguenza. E anche le istituzioni dovranno capire se nella catena di comando è mancato qualcosa o sono stati fatti errori. Ma in queste ore dobbiamo tutti concentrarci nel risolvere i problemi delle persone in emergenza."

© riproduzione riservata | online: | update: 20/01/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Terremoto e neve, no polemiche: sarà magistratura a valutare errori, dice Pezzopane (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI