le notizie che fanno testo, dal 2010

Siria, ISIS abbatte aereo coalizione internazionale: pilota in ostaggio

I miliziani dell'ISIS (Stato Islamico) hanno catturato in Siria, nei pressi della città di Raqqa, un pilota della Giordania, dopo aver abbattutto un aereo da guerra che faceva parte della coalizione internazionale che punta a colpire il nuovo gruppo terrorista.

La Giordania rivela che i miliziani dell'ISIS (Stato Islamico) hanno catturato un loro pilota dopo aver abbattuto un aereo da guerra, che sorvolava i cieli della Siria poiché facente parte della coalizione internazionale che punta a colpire il nuovo gruppo terrorista. Ad ottobre la notizia che l'ISIS era in possesso di tre caccia MiG catturati all'aviazione siriana ad est di Aleppo e in volo a bassa quota nel nord della Siria guidati da piloti iracheni, disertori dell'aviazione di Baghdad. L'abbattimento del caccia di oggi rappresenta invece il primo duro colpo alla coalizione internazionale, anche perché il pilota giordano è il primo soldato straniero a cadere nelle mani degli estremisti. Il ministro dell'Informazione della Giordania, Mohammad Momani, ha solamente spiegato all'Associated Press che l'aereo da guerra era stato abbattuto da "fuoco proveniente da terra", senza però entrare nello specifico. L'aereo sarebbe stato abbattuto nei pressi della città settentrionale siriana di Raqqa. E proprio il Raqqa Media Center ha pubblicato una foto del pilota preso in ostaggio, tenuto da uomini armati nei pressi di quello che sembra essere un lago.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: