le notizie che fanno testo, dal 2010

ISIS: ucciso in Iraq braccio destro di al-Baghdadi. Fu addestrato dagli USA

Amaq, una sorta di agenzia stampa dell'ISIS, annuncia la morte del 30enne Abu Omar al-Shishani, detto "il ceceno" e braccio destro di Abu Bakr al-Baghdadi. Abu Omar al-Shishani era stato addestrato dalle forze armate americane.

Abu Omar al-Shishani, una sorta di ministro della Difesa dello Stato Islamico, è stato ucciso a Mosul in Iraq. La notizia della morte di al-Shishani, 30 anni, è stata diffusa da Amaq, che funge da agenzia stampa dell'ISIS, e rilanciata come sempre da SITE, portale americano guidato da Rita Katz che si occupa di monitorare i jihadisti sul web.

I parenti del temuto combattente dell'ISIS hanno invece smentito le notizie sulla sua morte. Abu Omar al-Shishani era conosciuto anche come "il ceceno" (anche se il suo nome di battaglia era Tarkhan Batirashvili) ed era il braccio destro di Abu Bakr al-Baghdadi, tanto che sulla sua testa pendeva una taglia da 5 milioni di dollari. Da ricordare che Omar "il ceceno" era stato addestrato dalle forze armate americane e si era unito allo Stato Islamico dopo aver lasciato le forze d'elite dell'esercito della Georgia, sostenute dagli USA ai tempi della guerra con la Russia, nel 2008.

Non è la prima volta che viene annunciata la morte di Abu Omar al-Shishani. Nel marzo scorso si era diffusa la notizia della sua uccisione dopo uno dei raid effettuati dagli americani nel nord della Siria. All'epoca però l'ISIS aveva smentito.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: