le notizie che fanno testo, dal 2010

Venere sul Sole video dallo Spazio: ESA filma la "goccia nera" in HD

Spettacolare video del transito di Venere visto dallo Spazio (sonda ESA Probe-2). Un video HD su Youtube di grande importanza scientifica che filma il fenomeno della "goccia nera". "The 2012 Venus Transit" in Ultra-high Definition View (NASA/ESA).

E' stato l'ultimo passaggio di Venere sul Sole, l'ultima ombra del "secondo passaggio" in verità (il primo è avvenuto il 8 giugno 2004) ed il prossimo, sempre che i fuffologi non abbiano ragione e il mondo non finisca davvero il 21 dicembre 2012, sarà visto ( forse tramite il social network inquietante immaginato dalla Casaleggio Associati, vedi Beppe Grillo ) l'11 dicembre del 2117, ovvero tra 105 anni.

Venere sul Sole in Italia. Anche in Italia il transito si è potuto ammirare, anche se per relativamente pochi minuti, e principalmente dalle città del nord-est, quelle che cioè avevano dalla loro l'alba più "mattutina" (a Trieste il Sole è sorto alle 5:17, mentre a Cagliari, per esempio, alle 5:57).
In realtà il fenomeno durava quasi 7 ore e da differenti punti della Terra, arrivano da internet spettacolari testimonianze foto e video del fenomeno astronomico. Immagini riprese dal nostro pianeta, appunto, tramite telescopi più o meno "robotizzati", "in sharing" e non, effettuate da astronomi e astrofili.
Notevole la galleria di immagini di Venere sul Sole messe a disposizione su Flickr dall'INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica) che testimoniano "fotografie del transito provenienti da Napoli e Catania".

Venere sul Sole in video HD dallo Spazio. Ma è da poche ore che l'ESA ha offerto delle immagini diverse da tutte le altre, anche perché provengono dallo Spazio. Il video dell'ESA disponibile anche su Youtube (qui in una "compilation" ESA-NASA chiamata "The 2012 Venus Transit") è disponibile anche in HD .
Le immagini iniziali sono filmate dal microsatellite PROBA-3 (Project for On Board Autonomy) dell'ESA (Agenzia Spaziale Europea) lanciato nel novembre 2009 dal Cosmodromo di Pleseck.
La sonda è in realtà un vero e proprio "robot" orbitale che punta a testare nuove tecnologia e soprattutto ad essere quasi completamente "automatica", nel senso che compie la sua missione nella quasi totale assenza di aiuto o di ordini da terra. La piccola PROBA-2 (è un "microsatellite" che misura 60x60x80 cm e 94 kg di peso) ha quindi filmato il transito completo di Venere sul disco solare durato quasi sette ore.

Filmate la "goccia nera" e l'"arco di Venere". I ricercatori dell'Agenzia Spaziale Europea sono molto fieri del piccolo robot spaziale che ha portato a filmare in alta definizione anche l'illusione ottica della "goccia nera" , ovvero quel fenomeno ottico per cui sembra che il disco di Venere (nero), all'ingresso e all'uscita del disco solare, formi una "black drop".
PROBA-2 ha immortalato anche quello che in gergo si chiama "l'arco di Venere" ovvero il fenomeno, osservato addirittura nel primo transito del 1761 (e che rivelò che Venere ha un'atmosfera), che circonda il pianeta di un arco di luce, di un bagliore, nei primi minuti di "entrata" e dei "uscita" del pianeta dal disco solare.
Il fenomeno è di grande importanza, soprattutto nel primo "tuffo" di Venere sul Sole, dato che possono essere ricavati, ricorda l'ESA, delle interessanti informazioni sull' atmosfera del pianeta e, di conseguenza, nuove tecniche ottiche per la ricerca di pianeti extrasolari con atmosfere "simili" a Venere e, mutatis mutandis, al nostro pianeta.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: